13 June 2024 18:31:22
open
c/o careof

Organizzazione non profit per l'arte contemporanea

c/o careof

Careof è un’organizzazione non profit per l’arte contemporanea, con sede a Milano, all'interno di Fabbrica del Vapore. Fondata nel 1987, favorisce la creatività e la sperimentazione artistica in ogni sua espressione e forma. È uno spazio indipendente, punto di riferimento e luogo di ispirazione e confronto per artist_ e ricercat_.

Careof è uno spazio fluido e in movimento, incoraggia la ricerca e sostiene la produzione culturale attraverso mostre, screening, workshop, conferenze e progettualità ibride, grazie allo spazio espositivo, alla biblioteca, all'Archivio Fotografico e all’Archivio Video, una delle più importanti raccolte italiane dagli anni Settanta a oggi, con oltre 9000 titoli, in costante espansione.

Careof è un centro di produzione e approfondimento sui time based media: realizza, espone, cataloga, conserva, promuove lavori legati all'immagine in movimento, in una dimensione di valorizzazione circolare.

"In un momento che vede finalmente trionfare la cultura del dubbio, noi siamo almeno cert_ di una cosa: ciò di cui ci vogliamo occupare è la produzione dell'arte contemporanea in tutte le sfumature in cui si manifesta, l'informazione su ciò che risulta emergente, la comprensione e la riflessione sui presupposti che sottendono al fare artistico contemporaneo, che esprimono la condizione esistenziale dell'umano in questo scorcio di secolo. Ciò di cui ci vogliamo occupare è attivare il processo di scambio in una situazione di complessità e in una condizione di dubbio. È, per dirlo con Italo Calvino, di 'cercare in mezzo all'inferno cio che non è inferno, e dargli spazio e durata”.

Storia

Careof nasce nel 1987 a Cusano Milanino dalla volontà di Mario Gorni e Zefferina Castoldi con l’obiettivo di promuovere la ricerca artistica, archiviare e conservare i materiali d’arte contemporanea (portfolio d’artista, fotografie, video, libri e cataloghi), offrire al pubblico la consultazione del patrimonio acquisito.

Nel 1997, a dieci anni dalla nascita, Careof consolida la sua attività anche grazie al supporto del Comune di Milano che lo porterà qualche anno più tardi a spostare la sua base operativa a Milano.
Nel 2006 l’Archivio di Careof viene riconosciuto tra gli Archivi Storici di rilevanza nazionale dal Ministero della Cultura.
Nel 2008 viene inaugurata la nuova sede alla Fabbrica del Vapore. In tale occasione - dalla collaborazione fra Careof e Viafarini, iniziata nel 1995 - nasce il DOCVA Documentation Centre for Visual Arts, che avvia l’attività didattica lavorando in sinergia con Accademie e Università.
Nel 2011 Careof inizia a curare il nuovo progetto di residenze alla Fabbrica del Vapore, FDV Residency Program, attivo sino al 2018.
Nel 2014 l'associazione sceglie di rinnovare il gruppo di lavoro e gli obiettivi. Nel 2017 viene riconfermata la sede in Fabbrica del Vapore, grazie al bando di Comune di Milano Spazi al Talento.
Nel 2019 Careof sceglie di modificare i propri spazi e la struttura organizzativa, rinforzando le relazioni con altre attività creative e di produzione culturali grazie alla creazione di Careof LAB.

Le attività principali

PRODUZIONE
Careof promuove e favorisce la produzione di artist_ emergenti. In trent'anni di attività ha organizzato e prodotto oltre 500 mostre, tra personali e collettive, dando spazio a nuove sperimentazioni e creando un dialogo strutturato tra la realtà italiana e il panorama internazionale.

DOCUMENTAZIONE
Archiviare, conservare e diffondere i materiali dell'arte contemporanea è una delle principali vocazioni di Careof. Il patrimonio raccolto contenente materiali dagli anni '70 a oggi - fotografie, video d'artista, video-documentazioni, cataloghi, riviste specializzate, portfolio d'artista - è consultabile in loco.

ISTRUZIONE
Per promuovere la conoscenza dell'arte contemporanea, Careof organizza presentazioni, workshop e incontri di artist_, curatrici e curatori, scrittrici e scrittori, insegnanti, ecc.; crea spazi per corsi, stage e attività didattiche in collaborazione con scuole e università.

Archivio Video, Archivio Fotografico, Biblioteca

ARCHIVIO VIDEO
L’Archivio Video comprende oltre 9000 titoli: è la raccolta italiana di opere video più importante in Italia, in costante espansione, ed è inserito, a partire dal 2006, tra gli Archivi Storici di Rilevanza Nazionale dal Ministero della Cultura.

Rappresenta un osservatorio attendibile e privilegiato per uno sguardo completo sulle modalità produttive e sulle ricerche artistiche dagli anni Settanta a oggi. Nel catalogo sono conservate oltre 8000 opere d’artista, a partire dalle prime sperimentazioni degli anni Settanta sino alle produzioni delle ultime generazioni, oltre a circa 1.000 documentazioni di mostre, conferenze, performance ed eventi d’arte di livello internazionale, tra cui la Biennale di Venezia, Manifesta, Documenta, Skulptur Projekte, arricchite con interviste ai principali protagonist_.

La rilevanza dell’Archivio è aumentata nel tempo con le donazioni di intere filmografie degli anni Settanta di importanti autori, tra cui Ugo La Pietra, Umberto Bignardi, Gianfranco Baruchello e Alberto Grifi o di enti come il Cavallino di Venezia.

Il fondo conserva in molti casi l’intera produzione video degli artist_ che in maniera continuativa e sistematica consegnano i propri lavori a Careof. I video originali sono su supporti diversi e con standard di registrazione che segnano il tempo dell’evoluzione tecnologica: VHS, S-VHS, DVpro, DVcam, miniDV, DVD.

ARCHIVIO FOTOGRAFICO
L’Archivio Fotografico di Careof custodisce materiali originali in pellicola 135 mm (10.448 negativi b/n + 4.150 diapositive) e in pellicola 120 mm (1.430 negativi b/n + 20 negativi colore + 976 diapositive), catalogati, digitalizzati e consultabili in sede.

Il patrimonio è composto da immagini scattate dal fondatore Mario Gorni e da altri soggetti che, nel corso degli anni, hanno donato la propria documentazione a Careof: rappresenta uno spaccato importante della storia artistica italiana.

BIBLIOTECA
La biblioteca di Careof conserva oltre 18.000 volumi tra monografie, cataloghi, saggi, libri d’artista e periodici sulle arti visive dal dopoguerra a oggi. Il fondo è cresciuto grazie alle donazioni di privati e grazie a istituzioni museali e culturali che hanno contribuito allo sviluppo di questo importante patrimonio collettivo. La più recente acquisizione giunge dalla collezione dallo Spazio Oberdan di Milano.

Tutto il materiale digitalizzato è a disposizione presso Careof su appuntamento. All’interno dell’Archivio Video si possono effettuare ricerche mirate, specifiche per artista, anno e tipologia, che rendono il servizio ancora più completo.

Per avere informazioni e consultare i materiali: careof@careof.org

Careof, con l'Archivio Video, è fra gli ETS destinatari del contributo promosso dal bando LETS GO! di Fondazione Cariplo: una misura straordinaria per gli Enti di Terzo Settore (ETS).

Careof LAB

Careof LAB è un network di professionist_ con competenze, attitudini diverse e trasversali, dall'arte contemporanea al typedesign, dalla fotografia all'architettura sino alla comunicazione visiva.

Careof LAB è condivisione, divulgazione, divagazione e didattica tramite workshop, incontri, presentazioni di libri, cineforum, aperti al pubblico.

Careof LAB è un hub di produzione di nuovi contenuti creativi e culturali, tramite la costruzione di relazioni con altre realtà e la presentazione di un palinsesto in continuo sviluppo.

Careof LAB è un gruppo fluido e multiforme, composto da chi ora abita lo spazio di Careof: lo studio di progettazione GISTO; lo studio di design e comunicazione AUT Design Collective; il fotografo Diego Mayon; l'agenzia di produzione Hotel Production; il collettivo di progettisti Hypereden; Emanuele Zamponi, art director, fotografo e videomaker; lo studio di comunicazione visiva di Silvia Sfligiotti; il fotografo e video maker Filippo Spinelli Barrile, la fotografa Chiara Goia.

Come raggiungerci

TRAM:

10 V.le Lunigiana - XXIV Maggio / XXIV Maggio - V.le Lunigiana Stop: Via Procaccini Via Nono, 160 m

12 Roserio - V.le Molise / V.le Molise - RoserioStop: P.le Cim.Monumentale Via Bramante, 300 m

14 Cim. Maggiore - Lorenteggio / Lorenteggio - Cim. MaggioreStop: P.le Cim.Monumentale Via Bramante, 300 m

BUS:

43 Piazza Greco - Piazza FirenzeStop: C.so Sempione Via Procaccini, 800 m

notturna: N25 Centrale FS M2 M3 - Cadorna FN M1 M2 Stop: Via Procaccini Via Nono, 160 m

METRO:

M2 fermata Garibaldi 1,1 km

M5 fermata Cenisio 400 m

TRENI: Garibaldi FS M2 M5 - 1,1 kmS13S5S6

Centrale FS M1 M2 - 2,7 kmMalpensa express binario 1

Cadorna FN M1 M2, 2,4kmMalpensa express binario 1

BIKE SHARING:

BikeMI 189 - Procaccini . Cimitero Monumentale, 300 m

BikeMi 238 - Govone - Borgese, 1,3 km

BikeMi 197 - Garibaldi - Sturzo, 1 km

Sono disponibli parcheggi per biciclette all'interno del cortile ella Fabbrica del Vapore

Privatizzazione spazi

Oltre alla regolare attività focalizzata su mostre, workshop e eventi dedicati all’arte contemporanea, gli spazi di Careof, all'interno di Fabbrica del Vapore, si prestano come sede di eventi aziendali e privati, con condizioni da definirsi in base alle esigenze specifiche dei soggetti coinvolti.

Dimensioni: 160 mq

Potenza impiantro elettrico: 35000 w

Accesso diretto dal cortile di Fabbrica del Vapore

careof_pianta_spazio_espositivo_page-0002.pdf e, per informazioni, scrivi a careof@careof.org.

Contatti

Marta Bianchi, presidente e co-direttrice — marta.bianchi@careof.org

Marta Cereda, co-direttrice e curatrice — marta.cereda@careof.org

Francesca Peschiera, segreteria organizzativa — careof@careof.org

Giacomo Raffaelli, consulente ArteVisione — giacomo.raffaelli@careof.org

Trasparenza

Dal 12/04/2022 compongono il consiglio direttivo Marta Bianchi, Riccardo Berrone, Marta Cereda, Alessio D’Ellena, Alessandro Nassiri con carica triennale.
Come da statuto le cariche sono a titolo gratuito.

Sono soci_ di Careof:
Mario Gorni, presidente onorario e responsabile Archivio Storico; Matteo Balduzzi; Marta Bianchi; Riccardo Berrone; Marta Cereda; Alessio D'Ellena; Marta Ferretti; Alessandro Mason; Diego Mayon; Alessandro Nassiri.

Nel 2022 l'APS Careof ha ricevuto da:

Regione Lombardia: contributi annuali per il triennio 2022/2024 per la realizzazione di attività di promozione educativa culturale: 30.000 euro

Ministero della Cultura: DGCC: Bando Italian Council (XI ed): 69.876,90 euro

Scarica l'atto costitutivo qui.

Scarica lo statuto qui.