18 June 2024 07:08:22
closed
c/o careof

Organizzazione non profit per l'arte contemporanea

c/o careof

Una serata dedicata a Careof, nell’ambito della mostra "Il video rende felici, video arte in Italia": mercoledì 6 luglio 2022 il chiostro-giardino della Galleria d’Arte Moderna di Roma ospita "Omaggio a Careof (1987-oggi)".
Un appuntamento per celebrare i 35 anni dalla nostra fondazione, strutturato con una tavola rotonda sugli archivi video e uno screening con le nostre produzioni più recenti.

mercoledì 6 luglio 2022

ore 18.30 tavola rotonda: gli archivi di video arte. Omaggio a Careof (1987-oggi)
Il processo di trasformazione “informatica” dei beni audiovisivi multimediali non nativi digitali, in atto in Italia dalla fine degli anni Novanta, ha posto e pone questioni specifiche e interrelate inerenti a competenze e conoscenze, a modelli culturali, decisionali e gestionali, a protocolli e strumenti operativi, allo status giuridico del bene audiovisivo digitale, all’archiviazione e all’accessibilità.

Coordina Cosetta Saba, direttrice di La Camera Ottica Lab, docente di Pratiche audiovisive nella Media Art, Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale, Università di Udine.

Intervengono:
Marta Bianchi, presidente Careof, Milano
Debora Rossi, direttore degli Affari Legali, Istituzionali e delle Risorse Umane della Biennale di Venezia, vicario del Direttore Generale; responsabile Organizzativo dell’Archivio Storico delle Arti Contemporanee
Chiara Vorrasi, conservatrice – curatrice di Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea - Musei d'Arte del Comune di Ferrara
Carla Subrizi, presidente Fondazione Baruchello, Roma, docente di Storia dell'arte contemporanea, Sapienza Università di Roma
Andrea Lissoni, direttore artistico, Haus der Kunst, München
Sergio Canazza, direttore del Centro di Sonologia Computazionale (CSC), docente di Informatica per la musica e il multimedia, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, Università di Padova
Matteo Piccioni, funzionario storico dell’arte, Direzione Generale Creatività Contemporanea, Ministero della Cultura
Laura Moro, direttrice dell'Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale – Digital Library, Ministero della Cultura

ore 20.30
Installazione live: "L’ascesa e la caduta" di Lino Strangis
La performance multimediale è basata sull’interazione live dello stesso artista con una installazione intermediale allestita in forma di spazio scenico.

ore 21.00
Careof new entry & new production, a cura di Marta Bianchi
Careof presenta una selezione degli ultimi film sviluppati, prodotti e conservati e accessibili grazie al suo archivio video:
Giulio Squillacciotti, "What Has Left Since We Left", 2020, 20’, video 4k, audio stereo
Caterina Erica Shanta, "Il cielo stellato", 2020, 12’, audio stereo (estratto)
Danilo Correale, "Diranno che li ho uccisi io", 2018, 35’, video 4k, audio stereo

A seguire:
Index del videoteatro, produzione POW-Scenari dell'Immateriale, 1989, 23', a cura di Carlo Infante e Ariel Genovese
Pina Bausch a Roma, 2017, 58', di Graziano Graziani, da un’idea di Simone Bruscia e Andrés Neumann, musiche Mammooth