18 April 2024 04:01:36
closed
c/o careof

Organizzazione non profit per l'arte contemporanea

c/o careof

What Has Left Since We Left di Giulio Squillacciotti
in première all'Auditorium del Louvre e online
Rencontres Internationales Paris/Berlin
26.02.2021, ore 19.00

«Il film è stato scritto molto prima che scoppiasse il Covid. Era abbastanza emblematico però che quel luogo, la sala di Maastricht, in cui ero stato più volte, si trovasse dimesso, con le luci spente, isolato. Ho pensato subito alla sinossi del film, ho pensato l’isolamento quasi in termini manicomiali. Tre politici fittizi collocati in un contesto ideale futuro ma inevitabilmente prossimo. In un luogo emblematico per il passato dell’Europa e altrettanto per la sua fine. I tre discutono dentro la sala astrattamente, completamente isolati dall’esterno al pari della traduttrice nella sua cabina di traduzione. L’isolamento non è inteso politicamente, volevo un distacco dalla realtà e isolarli in una sorta di iperuranio di pensieri inconcludenti. Un loop decisionale infinito.Volevo rendere l’idea di un futuro nato sulle rovine, così come quello dell’Europa. Siamo adagiati su queste rovine aspettando qualcosa che non accadrà mai», racconta Giulio Squillacciotti a Giulia Giambrone in un'intervista per "Inside Art".

Il film è prodotto da Careof e Kingswood Film, in collaborazione con Jan Van Eyck Academie, Video Power, Everstory e Museo Civico di Castelbuono.
What Has Left Since We Left è realizzato grazie al sostegno di Italian Council (6. edizione, 2019), programma della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura per promuovere l’arte contemporanea italiana nel mondo.