BOOK LAUNCH: Ludovica Carbotta - The Shotgun, the Invisible Rail, and the Spectacled Tyrant

6.12.2017
h 19

Book Launch e conversazione con l'artista e Martina Angelotti

Attraverso un incrocio fra libro d'artista, una storia di fantascienza illustrata e un glossario di oggetti scultorei, Ludovica Carbotta esplora il concetto di "finzione site specific" attraverso diversi media, autori e strategie descrittive: una pratica site-oriented che considera i luoghi immaginari o i luoghi reali all'interno di contesti fittizi, per recuperare il ruolo dell'immaginazione nel processo di costruzione della conoscenza.

Shotgun, Invisible Rail e Spectacled Tyrant è il capitolo finale di un progetto a lungo termine iniziato con la mostra A Motorway is a very strong wind (Milano, Careof, 2014), che ruotava intorno alla tradizione dell' ekphrasis: la descrizione orale di un'opera d'arte, reale o immaginata. Nella prima parte del libro, le diverse descrizioni, raccolte e incarnate nell'ambientazione della mostra, riappaiono come parole, ri-arrangiate dall'artista in una storia completamente nuova. È solo una delle tante potenziali storie nata dalle diverse possibilità che il genere della fantascienza rende possibili. Nelle sue pagine finali, il libro espone un glossario di oggetti della serie Apart, We Are Together (2015), una diretta derivazione della mostra del 2014. Queste riproduzioni, i disegni e le descrizioni dettagliate, scritte dal filosofo Federico Campagna, dall'archeologo Sandro Caranzano e dalla psicologa Marzia Spagnolo, vengono presentati come se questi oggetti fossero vere e proprie reliquie funzionanti.

Testi di Martina Angelotti, Federico Campagna, Ludovica Carbotta, Sandro Caranzano, Marzia Spagnolo.

SCHEDA TECNICA

Editore: NERO Magazine
ISBN: 978-88-8056-021-0
Formato: 13 x 21 cm.
Pagine: 128
Lingua: Eng.
Edizione di 500 copie
Anno: 2017