Silvia Truppi e Aldo Rocco • Eulogiae

Dall' 01.05.1994 al 08.06.1994

5 giugno 1994 Corpus dominae/ni

E' come tornare al luogo del primo dono, allo spazio della parola che diventa espressione della realtà nel creare luoghi d'incontro e di consenso. E' come ascoltare una necessità che parte dalla riconoscenza a colei che mi ha messo al mondo. E' come far vuoto per sentire ciò che continua a dare.

Generosità dal gr. ghignestai "nascere".

Nel pellegrinaggio delle mie riflessioni la scelta di esserci che è desiderio di deludere gli stereotipi di genere e di ruolo, mi permette d'intrecciare le molteplicità dei vari aspetti del tessuto cittadino.

Questa esperienza, percepibile come atto del sentimento allargato all'esterno, rende visibile nella cooperazione l'opera, quando in un continuo procedere la distanza comprende l'infinito dentro e fuori di me.

Così vola una tovaglia contenitore di emozioni su un prato del Parco Sempione, per una "colazione sull'erba" con le donne senza fissa dimora.

Questa mostra dà spessore al gesto/dono di fotografie d'infanzia richieste ad alcune donne della sezione femminile del carcere di San Vittore durante la mia frequentazione.

Le foto, esposte all'interno della "Casina" realizzata con Antonella Ortelli, Carlo Vendrami ed Aldo Rocco, sono state presentate nel 1992 al "Careof" e nella zona d'aria del carcere.

Continua ad essere determinante nello scoprire il senso di sè e le proprie necessità: l'incontro con Carla Lonzi nel 1971, anno in cui mi ha accolto nel piccolo gruppo di Rivolta femminile, il sostegno che mi hanno dato le letture sulle donne pellegrine e fondatrici di monasteri durante e nei prmi secoli d.C. e tutto ciò che è nato dalla mia libertà.

Silvia Truppi
 

Con la mostra viene proiettato il video "Milano, maggio 1994 sezione femminile, ricovero notturno comunale di viale Ortles" di Adriana Monti con la collaborazione di Silvia Truppi, Emanuela Pacilli, Aldo Rocco e le donne del ricovero.

Il video sarà presentato il 23 giugno 1994 in viale Ortles n. 69 a Milano.