News

Bárbara Wagner e Benjamin de Burca: talk e screening

Bárbara Wagner e Benjamin de Burca: talk e screening
3.12.2019
h 19.00

Una serata pubblica in occasione di ArteVisione LAB: martedì 3 dicembre 2019 gli artisti Bárbara Wagner e Benjamin de Burca presenteranno, in conversazione con Martina Angelotti, la propria ricerca artistica e lo screening di Terremoto Santo e Swinguerra, opera esposta al Padiglione Brasile della 58. Esposizione Internazionale d'Arte - La Biennale di Venezia.

Terremoto Santo (2017, 19')
Cortometraggio sperimentale che affronta la recente ondata di evangelismo che domina il dibattito pubblico in Brasile. Si concentra sui diversi aspetti sociali, economici ed estetici della musica gospel prodotta ed eseguita da una giovane generazione di credenti che vive nelle tradizionali piantagioni di canna da zucchero nello stato di Pernambuco, in Brasile. Concentrandosi su questa generazione di produttori di musica gospel e tenendo conto degli elementi morali, etici ed estetici della loro pratica religiosa e del loro rapporto con lo spazio, i media, la cultura pop e il desiderio, Terremoto Santo è un musical che osserva i gesti e la voce di queste persone che vedono nella religione evangelica una nuova forma di imprenditoria, osservando attentamente la loro fede per ottenere benessere economico e spirituale.

Swinguerra (2019, 23')
Il titolo Swinguerra deriva dalla parola swingueira, un popolare ritmo di danza originario del Brasile nordorientale, fusa con guerra. Le opere di Wagner & de Burca si focalizzano sulle potenti espressioni della cultura popolare nel Brasile contemporaneo e sui loro complessi rapporti con le tradizioni internazionali e locali. Swinguerra offre una visuale profonda ed empatica della cultura brasiliana contemporanea in un periodo di signficativa tensione politica e sociale. Come nei loro film precedenti, gli artisti collaborano con i loro soggetti in una relazione orizzontale e di rispetto, consci di quanto siano complesse l’autorappresentazione e la consapevolezza contemporanee.

Dopo il talk, alle ore 21.30, Careof ospita nell'ambito di NAO Performing Festival, promosso da DiDstudio, la proiezione di:
The choregraphic | selezione tra danza, cinema e arti visive
Gilles Jobin | Womb (28’)
Jeremy Deller – Cecilia Bengolea | Bom Bom’s Dream (12’)
Delgado Fuchs | Horsetail Knickerbelt (28’)