M+M

A CURA DI
Neonprojectbox

Dal 10.03.2003 al 31.03.2003

M+M insieme con un piccolo team di attori e di tecnici hanno prodotto vari cortometraggi realizzati in diverse location fra la Germania e gli Stati Uniti.

I 4290 stills che compongono ognuna delle grandi fotografie in mostra restituiscono l'idea dell'intera storia.
Osservando le fotografie a distanza si percepisce soltanto il cromatismo dei nastri di diverso colore determinato dall'accostamento dei singoli fotogrammi. La visione ravvicinata invece offre allo spettatore la possibilità di approfondire l'esplorazione delle serie di immagini dense di particolari e permette una lettura da film o da fotoromanzo gigantesco. Al centro di ogni nastro o di ogni racconto si trova un protagonista, che viene osservato da varie prospettive durante la sua azione oppure il suo "dolce far niente".

I singoli protagonisti e gli eventi delle varie fotografie si rivelano essere collegati tra di loro e tutti insieme ricostruiscono frammenti di un panorama di uno strano e normale pomeriggio in una generica metropoli. Tra gli avvenimenti paralleli delle fotografie si tesse una rete di interazioni casuali che rimanda alla tecnica compositiva di film quali Short Cuts, Magnolia oppure Pulp Fiction.