Alice Cattaneo e Andrea Sottile

A CURA DI
Alessandra Galasso e Giorgio Zanchetti

IN COLLABORAZIONE CON
TENT. Centre for Visual Arts di Rotterdam

Dal 07.02.2005 al 28.02.2005

Il 7 Febbraio 2005 alle ore 18,30 nello spazio di Careof a Milano in via Luigi Nono 7, si inaugura una doppia personale degli artisti Alice Cattaneo e Andrea Sottile.
 
Alice Cattaneo - tornata recentemente a Milano dopo aver concluso il Master in Fine Arts, al San Francisco Art Institute - ha prodotto per l'occasione tre installazioni. Presenta il suo lavoro un testo di Giorgio Zanchetti, docente al Dipartimento di Storia delle Arti dell'Università degli studi di Milano.

Andrea Sottile espone Et consumimur igni un lavoro in progress iniziato nel 1997, presentato da un testo di Alessandra Galasso. Il titolo …et consumimur igni, è tratto da un celebre palindromo latino In girum imus nocte et consumimur igni (ci aggiriamo nella notte e siamo consumati dal fuoco), un’espressione che per il suo significato e la possibilità di essere letta al contrario, è spesso chiamata la frase del diavolo. L’opera viene qui presentata, per la prima volta, in forma di un parallelepipedo, simile a un reperto archeologico che attende di essere svelato e dispiegato.
In sala video, Careof presenta Tent. Academy Awards 2003, una selezione fra le migliori opere video d'artista prodotte nelle accademie olandesi e fiamminghe.

Gli artisti: Hester van Spijk (Enschede), *Bibi Smink (Rotterdam), Kathelijne Reijse (Utrecht), Ilone Bruijn (Groningen), Ferdinand Maks (Breda), Casper Rila / Jordy Walker (R'dam), Tony Hofman (Amsterdam), Pola Brändle (Maastricht), Anne Sophie Malmberg (Arnhem), Richard Spierings** (Den Bosch)