Daniele Pario Perra • Politics Poiesis

Dal 28.04.2005 al 26.05.2005

Politics Poiesis è una mostra/progetto creata da Daniele Pario Perra con il contributo diretto e indiretto di altre persone. Il punto di partenza della ricerca è la percezione comune della nostra società politica come un i_e strutturato di realtà e contraddizioni la cui conseguenza naturale è il senso di incertezza del destino (senza strategia) proprio della fiction.

Le manopole di regolazione delle emozioni sociali, del patriottismo, della gioia o dell'orrore collettivo sono regolate da piu' mani secondo necessità e talvolta anche da più attori simultaneamente. Queste mani, della politica, del mercato e dei media ci hanno abituato ad un clima di perenne incertezza culturale in cui il loro gesto creativo è giocare con la realtà e il suo esatto contrario per giustificarne azioni invalidanti.
Politics Poiesis è una mostra che utilizza i media propri dell'arte contemporanea per creare uno strumento di comunicazione allargata, semplificare i linguaggi e riflettere su temi comuni decifrabili per sondare le opinioni contrarie ai cliques collettivi. Nello stesso tempo è il risultato di più ricerche, da quella estetica a quella tecnica, a quella sociologica come conseguenza naturale di un insieme di codici e messaggi che si cerca di mettere in ordine.

Politics poiesis è anche un libro di 275 pagine a colori edito da CONTRACONCEPT introdotto da un saggio di Hanna Keller e con numerosi contributi di testo liberi sul tema.