18 June 2024 07:25:55
closed
c/o careof

Organizzazione non profit per l'arte contemporanea

c/o careof

ITEM: Artificiale • Book Launch

20.03.2024, ore 18.30

screening di “Diteggiatura” di Riccardo Giacconi

talk con
Giancarlo Grossi, Cristina Mattiucci, Martina Melilli, Claudia Vattiato

moderano
Giusi Campisi, Sara d’Alessandro Manozzo

Mercoledì 20 marzo 2024, alle 18.30, Careof ospita la presentazione del nuovo numero di ITEM, bookzine di arte e psicoanalisi.

“Cosa si intende per dimensione artificiale, quali sono i suoi confini nella definizione dell'individuo e della pratica culturale e artistica? Il digitale può essere considerato il prodotto di un processo sociale di costruzione della realtà? Come si trasforma l’infosfera, come si trasmette il sapere tecnologico e quali sono le sue implicazioni politiche?”

Il secondo numero di ITEM prende spunto dal tema del virtuale, suggerito dal lavoro dell’artista Driant Zeneli durante il suo percorso con Waiting Room Residency 2022, residenza di ricerca prodotta da Tiring House incentrata sulla relazione fra arte e psicoanalisi.

La presentazione, con la partecipazione di Giancarlo Grossi, Cristina Mattiucci, Martina Melilli, Claudia Vattiato e moderata dalle curatrici Giusi Campisi e Sara d'Alessandro Manozzo, è accompagnata dalla proiezione del film "Diteggiatura” di Riccardo Giacconi (2021), tema della conversazione con Martina Melilli presente in ITEM.

L'appuntamento fa parte del palinsesto “Vapore d'Inverno” di Fabbrica del Vapore.

Riccardo Giacconi  - biografia

Riccardo Giacconi ha studiato arti visive all’Università IUAV di Venezia. Insegna alla School of the Museum of Fine Arts presso la Tufts University, Boston. Ha co-fondato il festival di ascolto Helicotrema e il laboratorio di narrazione sonora Botafuego. Il suo lavoro è stato presentato in varie esposizioni in Italia e all’estero, i suoi film in diversi festival, tra cui il FID Marseille, dove ha vinto il Grand Prix della competizione internazionale nel 2015.

Giancarlo Grossi - biografia

Giancarlo Grossi è ricercatore all’Università Cattolica di Milano. I suoi studi esplorano dal punto di vista dell’archeologia dei media l’intersezione tra cinema, scienze della mente e cultura visuale. Tra le sue pubblicazioni, i libri Le regole della convulsione. Archeologia del corpo cinematografico (Meltemi, 2017) e La notte dei simulacri. Sogno, cinema, realtà virtuale (Johan & Levi, 2021).

Cristina Mattiucci - biografia

Cristina Mattiucci è professoressa associata di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Sin dall’inizio della sua carriera come ricercatrice, lavora all’intersezione tra la pianificazione urbana, l’urbanistica ed i Critical Urban Studies. I suoi più recenti indirizzi di ricerca vertono su: l’urbano nel rapporto tra spazio e società, controversie e governance nei/dei processi di trasformazione urbana, l’abitare e la questione della casa.

Martina Melilli - biografia

Martina Melilli è artista multidisciplinare, regista e operatrice culturale. Il suo lavoro è basato sul processo e orientato alla ricerca, ispirato da un approccio antropologico e documentaristico. Ha conseguito un Master in Arti Visive presso l’Università IUAV di Venezia e ha studiato cinema documentario e sperimentale presso la Luca School of Arts, Bruxelles. Il suo lavoro è stato ampiamente proiettato nei principali festival cinematografici internazionali.

Claudia Vattiato - biografia

Claudia Vattiato, è psicologa e socia Jonas Italia, coordinatrice di Telemaco Milano. Si occupa di clinica psicoanalitica dell'adolescenza presso Telemaco Milano, e di clinica dell'adulto presso Jonas Bergamo. 
Accanto all'attività clinica si interessa al dialogo che intreccia arte, psicoanalisi e nuove tecnologie.

Crediti

Waiting Room Residency è prodotta da Tiring House e Jonas Trento, ed è a cura di Luca Bertoldi, Giusi Campisi, Sara d’Alessandro Manozzo.
Partner 2023: Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’informazione dell’Università di Trento, Nuovo Cineforum Rovereto e Biennale urbana.
Item è realizzato con il contributo della Fondazione Caritro, della PAT e del Comune di Trento.

Immagine: Driant Zeneli, It would not be possible to leave planet earth unless gravity existed, 2017, Full HD Video, color, audio, one channel, 13'41'', courtesy the artist