18 June 2024 08:12:33
closed
c/o careof

Organizzazione non profit per l'arte contemporanea

c/o careof

La bocciofila

16 - 19.04.2024, ore 11.00 - 19.00
inaugurazione: 15.04.2024, ore 19.00

In occasione di Milano Design Week 2024, AUT Design Collective, Studio GISTO e Hypereden presentano LA BOCCIOFILA: una dichiarazione d’amore, un omaggio a uno dei passatempi più in voga tra i giovani delle ultime tre generazioni.

LA BOCCIOFILA ricrea uno di questi luoghi di svago e sosta con l’intento di restituire il sapore autentico che anima questi ambienti ricreativi, troppo spesso bistrattati ed esclusi dal dibattito contemporaneo sulla progettazione architettonica.

LA BOCCIOFILA è il risultato di una ricerca decennale condotta alla periferia del lavoro, nei santuari dello svago milanese; quei luoghi in cui gioco e socialità si fondono per diventare un rituale contemporaneo inclusivo e intergenerazionale. Così Careof viene trasformato in uno spazio di gioco, in cui il pubblico può mettere alla prova le proprie abilità sportive, rilassarsi, oppure semplicemente sostare, proprio come in un “bar sport”.

In questo contesto vengono presentati i progetti Frantoio Sociale (Studio GISTO in collaborazione con Hund Studio), Glass Future Lab (AUT Design Collective in collaborazione con Elia Camboni, Pietro Coda e Emma Scarafiotti), Cantiere Aperto (Hypereden in collaborazione con Frantoio Sociale) e un intervento nello spazio di Silvia Sfligiotti.

Frantoio Sociale

Ispirandosi alle pratiche di cooperazione presenti nei settori del vino e dell’olio, Frantoio Sociale si propone di rendere la demolizione un’attività accessibile a tutti, trasformandola in una pratica sociale aperta alla partecipazione e alla condivisione. A differenza del modello di produzione di massa che spesso caratterizza le operazioni di demolizione, Frantoio Sociale si basa sull’idea di una progettazione partecipata e collaborativa, in cui il contributo di ciascuno conta e viene valorizzato.
www.frantoiosociale.xyz
www.gisto.net

Glass Future Lab

Glass Future Lab è un progetto di ricerca di AUT Design Collective che vuole ridefinire il concetto di unicità e “su misura” nella produzione del vetro di Murano, stabilendo un dialogo aperto tra il savoir-faire dei maestri vetrai e la flessibilità produttiva della fabbricazione digitale.
www.autdesigncollective.net

Cantiere Aperto

Cantiere Aperto promuove la trasformazione urbana come attività collettiva e collaborativa. Questa pratica è condotta insieme alle comunità locali e agli abitanti, utilizzando l’autocostruzione e il riuso dei materiali di scarto come veicolo per il dialogo, il senso di appartenenza e la cura dell’ambiente.

Silvia Sfligiotti

es_ design somatics è un un progetto che esplora le reciproche influenze tra design e movimento somatico, con l’intento di integrare la conoscenza del corpo nella pratica e nella formazione al design. Nasce da un’idea di Silvia Sfligiotti, visual designer, docente e co-fondatrice di un collettivo internazionale per le pratiche di consapevolezza corporea nel design.
silviasfligiotti.it
essomatic.substack.com